Stiro Amico

Abbiamo già riportato in qualche post precedente i nominativi di alcune ditte italiane che hanno un occhio di riguardo per il loro personale femminile cercando di venire incontro alle loro esigenze (Uomini che pensano al femminile)   ma vogliamo aggiungere alla lista la signora Anna Josè Buttafava che si è meritata il premio FamigliaLavoro con il quale la Regione Lombardia e l’Università Cattolica di Milano premiano da tre anni aziende, pubbliche amministrazioni e organizzazioni non-profit che hanno ideato e messo in pratica progetti che conciliano vita familiare e tempi di lavoro. La signora è proprietaria di tre negozi di parrucchieri, 28 dipendenti, 2 maschi e 26 femmine. Sapendo benissimo cosa significa lavorare fuori e tornare a casa per continuare a lavorare, le viene la brillante di idea di progettare Stiro Amico e lo propone al Dipartimento Famiglia del consiglio dei Ministri.

Il progetto viene approvato e la signora Anna lancia una gara d’appalto tra le stirerie vicine ai suoi saloni e dal settembre 2009 le sue dipendenti hanno a disposizione tre ore alla settimana di stireria. Gratuitamente. ”Sollevare da questo impegno domestico le mamme lavoratrici ha creato più serenità in salone, un maggior interesse per il lavoro ed è diminuito l’assenteismo”.

Da proporre anche per il premio Nobel!!

(Notizia tratta da Le donne e stiro amico)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: