In nome di Dio! Ma lui sarà d’accordo?

Maher Selmi

Si chiama Maher Selmi, è un mediatore culturale che opera a Padova e dopo un episodio di omicidio avvenuto in città a opera di un marocchino che ha ucciso la moglie per gelosia, dichiara  «Io sono musulmano e in quanto tale seguo le regole prescritte da Dio. Se Dio dice che chi commette adulterio deve essere punito con la lapidazione, io sono d’accordo con Lui. La cosa vale sia per le donne che per gli uomini». Poi aggiunge dei distinguo che però non attenuano la gravità della sua affermazione.

Fortunatamente il sindaco di Padova prende posizione: “Se un collaboratore la pensa così non può collaborare con il Comune di Padova”.  ‘Chi viene in Italia, anche se è musulmano – chiarisce Zanonato – deve adattarsi e seguire le nostre leggi. Perché un conto è non mangiare carne di maiale e non bere alcolici, comportamenti che non contrastano appunto con la legge italiana. Un altro conto è giustificare comportamenti di violenza nei confronti delle donne che non possono essere accettati”. “Se un nostro collaboratore, non è un dipendente è un mediatore culturale ovvero una persona che in alcuni casi aiuta a rapportarsi con popolazioni di origine tunisina o marocchina, se un collaboratore la pensa così, con noi non può collaborare”.

E’ difficile credere che Dio sia d’accordo con questo:

VIDEO ATROCE: LA LAPIDAZIONE DI DU'A

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: